NEWS

L'epitaffio su Milan-Inter: "Un derby tra poveretti"

Sergio Stanco - 25-11-2014 - Letture: 630

Non a tutti è piaciuto lo spettacolo domenica sera

L'epitaffio su Milan-Inter: "Un derby tra poveretti"

Non è stata certo una partita pregna di gesti tecnici, ma raramente i derby sono spettacoli. Spesso sono intensi, combattutti, ma difficile ricordarne di ben giocati. L'ultimo tra Milan e Inter non ha fatto eccezione e anche le numerose assenze nelle due squadre non hanno certo aiutato. Alibi che non tutti hanno considerato, bollandolo senza appello come una brutta partita.

Lo ha fatto anche Fedele Confalonieri, numero 1 di Mediaset e milanista DOC, nonché fido scudiero e consigliere del patron Berlusconi: "E' stato un derby tra poveretti - ha detto alla cerimonia dell'assegnazione del 38° premio Sport e Civiltà - senza qualità in campo. Milan e Inter sono due squadre non certo eccezionali, bisognerebbe investire per tornare grandi ma non è facile senza risorse. Sabato sera ho visto la Juventus e ho capito quanto siamo indietro. Il fatto di vedere Pirlo in bianconero, poi, mi fa venire il mal di pancia: sapere che glielo abbiamo regalato noi... Senza di lui la Juve ci avrebbe impiegato di più a tornare a vincere, invece con lui in campo è tutto più facile. Ci manca molto uno come Andrea a centrocampo. Purtroppo ai tempi il Milan non se l'è sentita di dare 5 milioni di euro all'anno a un calciatore che aveva superato la trentina e aveva avuto qualche problema fisico. E' stato un errore, soprattutto darlo alla Juventus. Ora dobbiamo sperare in Inzaghi, che è un maniaco come Mourinho e Sacchi, diventerà un grande allenatore". Serve un po' d'ottimismo in casa rossonera di questi tempi...

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6