NEWS

Il Milan tenta il Bonaventura-bis: scippo all’Inter?

Sergio Stanco - 12-11-2014 - Letture: 1299

Galliani lavora ad un colpo in prospettiva

Il Milan tenta il Bonaventura-bis: scippo all’Inter?

L’affare Bonaventura è stato un vero e proprio colpo di scena sul finale dell’ultimo calciomercato: il centrocampista ex Atalanta doveva finire all’Inter, ma poi proprio all’ultimo il Milan riuscì a fargli firmare il contratto. Le ricostruzioni differiscono: lato nerazzurro, si parla di una rinuncia per la mancata cessione di Guarin; lato rossonero si gonfia il petto per aver strappato un giocatore importante ai cugini.

E siccome nel calciomercato le sorprese non finiscono mia, la storia potrebbe anche ripetersi. Stessi antagonisti, Milan e Inter, stessa società venditrice, l’Atalanta. E’ differente solo l’obiettivo che le due milanesi si stanno contendendo: si tratta di Baselli, centrocampista 22enne dei nerazzurri bergamaschi. Il mediano di Colantuono era finito nel mirino di Ausilio già quest’estate e l’obiettivo era di prelevarlo solo in caso di cessione di Kuzmanovic poi non concretizzatasi.

Alla fine Baselli è rimasto all’Atalanta e ora – secondo il Corriere dello Sport - il Milan vorrebbe inserirsi e tentare un nuovo scippo in stile Bonaventura. Il DG Marino chiede 10 milioni proprio come per Bonaventura in origine, ma poi l’affare si chiuse a poco più di 5 più bonus. Galliani spera che la storiella abbia lo stesso lieto fine, ma l’Inter – che per prima aveva imbastito una trattativa per il gioiellino bergamasco – non porgerà facilmente l’altra guancia…

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6