NEWS

Silvio ha un sogno per il suo Milan

Sergio Stanco - 07-11-2014 - Letture: 3293

Il patron rossonero parla al Giorno

Silvio ha un sogno per il suo Milan

Silvio Berlusconi è considerato l'antesignano dei presidenti mecenati, quelli che negli anni '80 hanno invaso il mondo del calcio e cominciato a renderlo uno spettacolo, ma anche un business. Acquistato il Milan, il neo presidente rossonero lo ha reso imbattibile azzeccando la scelta Sacchi a cui, però, aveva destinato una grandissima squadra, andando ad acquistare Gullit e Van Basten in Olanda, ma facendo razzia anche dei migliori talenti in Italia, a costo di comprarli anche solo per sottrarli alla concorrenza. Era l'inizio di una rivoluzione pallonara.

Ora, però, i budget non sono più quelli di una volta e competere con sceicchi e tycoon americani o russi diventa difficile, come ammette lo stesso Berlusconi: "Nel calcio - ha detto al quotidiano Il Giorno - Sono arrivati russi, arabi, indonesiani (ogni riferimento non è puramente casuale, ndr) con possibilità economiche super che hanno sconvolto il mercato". Eppure il patron rossonero non ha smesso di sognare: "Mi fa male vedere squadre italiane così piene di stranieri - ha continuato - Il mio sogno è quello di un Milan composto interamente da calciatori italiani e magari... tutti campioni". Beh, questo sarebbe il sogno anche di tutti i tifosi rossoneri...

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6