NEWS

In tre per far ripartire il Diavolo. Galliani entra in azione

Marco Avena - 04-11-2014 - Letture: 7460

Il Milan ha bisogno di rinforzi.

In tre per far ripartire il Diavolo. Galliani entra in azione

La Milano calcistica non sa più che santi pregare. Anche quest'anno, infatti, sia il Milan sia l'Inter non sembrano in grado di tenere il passo delle rivali e così capita che a novembre Adriano Galliani si debba già rimboccare le maniche e iniziare a sfogliare l'album delle figurine in cerca di rinforzi per rattoppare una barca che fa acqua da tutte le parti...

Sono tre i nomi finiti sul taccuino del buon Galliani: Jesus Suso, Dadive Santon e Davide Brivio. Il primo è reduce da un intervento all'ernia inguinale, tornerà ad allenarsi nei prossimi giorni e una volta sicuro della bontà dell'investimento, Galliani farà una proposta al Liverpool per il giovane centrocampista spagnolo che non ha rinnovato con il club inglese.

Ma si guarda anche alle fasce perchè la partenza di Armero sembra ormai una formalità visti anche gli ultimi 'disastri' contro il Palermo, nonostante le parole di circostanza dell'agente, Luciano Ramalho, come riportate da milannews.it: "Secondo me a gennaio resta al Milan, lui ha un contratto e vorrebbe rispettarlo. Diciamo che tutto è possibile nel calcio. Ha fatto un bellissimo mondiale, è un giocatore che tutti conoscono bene, non ha bisogno di essere sponsorizzato per farsi conoscere. Abbiamo un contratto e vogliamo rispettarlo. Poi ripeto, nel calcio non si sa mai".

La prima scelta ricadrebbe su Davide Santon, che tanto bene sta facendo in terra inglese con la maglia del Newcastle United. I magpies però venderanno cara la pelle prima di pronunciare il fatidico sì e lo conferma il fatto che la quotazione del giocatore sia ancora molto alta, tanto da far fare un passo indietro al Milan. L'alternativa è un altro Davide, di cognome Brivio, giocatore che veste la maglia del Verona ma che è di proprietà dell'Atalanta. Opzione low cost che in questo momento attira di più i vertici rossoneri e, considerati anche i buon riapporti sull'asse Milano-Bergamo, potrebbe andare in porto molto più facilmente.

 

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6