NEWS

Inzaghi, due sorprese last minute per Milan-Palermo

Sergio Stanco - 02-11-2014 - Letture: 3282

Dubbi a centrocampo e in attacco

Inzaghi, due sorprese last minute per Milan-Palermo

Inzaghi e' stato chiaro alla vigilia, nel Milan di quest'anno tutti avranno la loro opportunità se dimostreranno di meritarsela. Lo ha detto a proposito di Pazzini, ma il discorso identico vale anche per gli altri rossoneri che finora per problemi di condizione, infortuni o ambientamento, non hanno ancora potuto godere del minutaglie sperato.

Due di questi, ad esempio, sono Saponara e Van Ginkel: problemi fisici hanno limitato la crescita di entrambi ma secondo le ultime indiscrezioni i due sarebbero in ballottaggio per una maglia da titolare contro il Palermo. A fianco di De Jong e Poli, praticamente certi di scendere in campo dal 1', dovrebbe trovare spazio o l'ex empolese oppure l'ex Chelsea. Un'occasione d'oro da sfruttare se vogliono scalare le gerarchie di Inzaghi.

Pippo ha anche un altro dubbio, questa volta in attacco: si contendono un posto nell'11 di partenza El Shaarawy e Torres: qualora la bilancia dovesse pendere per lo spagnolo, Menez finirebbe largo sulla fascia (sull'altra Honda); se, invece, dovesse spuntarla il Faraone, il francese tornerà ad occupare la posizione da falso nueve tanto gradita ad Inzaghi ma osteggiata dal Presidente. Un motivo in più per non perdersi Milan-Palermo...

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6