NEWS  

Repubblica - Milan, la cessione a SES potrebbe anche saltare: ecco il perche'

Federico Coppini - 17-03-2017 - Letture: 163


Se fino a poche ore farà regnava grande scetticismo intorno alla possibile cessione del Milan ai cinesi, ora filtra parecchio pessimismo: nella mattinata di ieri, negli uffici di Fininvest, c’è stata una riunione d’urgenza, durante la quale si è parlato anche del soffertissimo approdo nelle casse della holding di Berlusconi della terza caparra da 100 milioni di euro, slittato dalla data prevista di ieri a lunedì o addirittura oltre.

TUTTO IN BILICO - Tutta l’operazione è in bilico, tanto che, secondo Repubblica, non è escluso che alla fine la trattativa possa saltare e il club di via Aldo Rossi resti in mano a Silvio Berlusconi: questa ipotesi si sta facendo strada in queste ore, soprattutto visto che Yonghong Li continua ad avere grandi difficoltà a raccogliere il denaro necessario per chiudere l’acquisto del Milan. Il closing, in programma il 7 aprile, è ancora possibile, ma i continui rinvii non aiutano certamente.

RINNOVO GIGIO - Se alla fine la trattativa non dovesse andare in porto, Berlusconi si terrebbe i 200 milioni di euro già versati dei cinesi e potrebbe utilizzare una parte di questi soldi per blindare Gigio Donnarumma, il cui rinnovo di contratto è una priorità assoluta indipendentemente da chi ci sia alla guida del club rossonero. Tutta questa vicenda resta comunque nebulosa: anche se dovesse arrivare la terza caparra, alla strana cordata cinese mancherebbero infatti ancora tanti soldi per diventare il nuovo proprietario del Milan.

fonte: http://www.milannews.it/

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(129)