NEWS  

Gazzetta - Cessione Milan, scelta la data del closing

Federico Coppini - 15-03-2017 - Letture: 275


Ieri, la lunga telenovela per la possibile cessione del Milan ai cinesi si è arricchita di una nuova puntata piuttosto importante: come riporta questa mattina La Gazzetta dello Sport, Fininvest e Sino-Europe Sports hanno infatti trovato un accordo per la nuova data del closing, che, se tutto andrà per il verso giusto, sarà venerdì 7 aprile. È questo quindi il giorno che i tifosi milanisti devono segnare sul proprio calendario, nella speranza che sia la volta buona per chiudere questa trattativa che va ormai avanti da troppi mesi.

CAPARRA E CONTRATTO - Si tratta comunque di una data ufficiosa in quanto diventerà ufficiale solo quando arriveranno i soldi e verranno apposte le firme sul nuovo contratto rivisto e aggiornato. La terza caparra da 100 milioni di euro verrà versata da SES nelle casse di Fininvest entro venerdì sera e subito dopo verrà siglato il nuovo accordo tra le due parti, che negli ultimi giorni hanno lavorato duramente per rimettere in piedi una trattativa che dopo il rinvio del 3 marzo sembrava essere a rischio.

UNICO INVESTITORE - Dal momento in cui verrà firmato il contratto, Fininvest e SES vivranno di nuovo alcune settimane vincolate da un accordo in esclusiva, che metterà al riparo Yonghong Li da eventuali offerte di altre cordate. Per quanto riguarda la composizione del fondo, è confermato che al momento l’unico investitore è il broker cinese, alle cui spalle ci sarebbero solo finanziatori, che potrebbero però intervenire nel capitale azionario più avanti.

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(129)