NEWS  

Gazzetta - Furia Milan, su De Sciglio non è rigore: Bacca e Donnarumma a rischio squalifica

Federico Coppini - 11-03-2017 - Letture: 3703


Passi l’extra-recupero per l’espulsione di Sosa. Ok, la Juventus ha giocato meglio (molto meglio) del Milan e il fallo di Zapata su Dybala a inizio partita era da rigore. Ma quel penalty fischiato al 95esimo proprio no, non ci sta. È un’invenzione bella e buona. E non è facile da digerire, dato il contesto e l’importanza del match. Insomma, nuove polemiche, altri veleni: allo Stadium è quasi la norma.

ERRORACCIO - La Gazzetta dello Sport in edicola stamane analizza gli episodi da moviola del match di ieri. Come detto, il recupero allungato di trenta secondi, regolamento alla mano, è legittimo (ma un arbitro di grande esperienza, sottolinea comunque la rosea, avrebbe chiuso lo stesso al 94esimo), ma il rigore concesso alla Juventus è inesistente per due motivi: la distanza minima (187 centimetri) tra De Sciglio e Lichtsteiner e il pallone che va verso il braccio del terzino rossonero e non il contrario, condizione necessaria per far scattare il cosiddetto "aumento di volume". Detto del penalty non concesso alla Juve nel primo tempo, la Gazzetta riporta anche il fuorigioco (davvero leggerissimo) di Bacca in occasione del momentaneo 1-1. Altro che errore: quella non era una chiamata da umani, solo la VAR avrebbe potuto rilevare la mezza scarpa del Peluca in offside.

SQUALIFICHE - A proposito di Bacca, il colombiano rischia ora una squalifica per le veementi proteste del dopo-gara. Letteralmente imbufalito, l’attaccante (trattenuto a fatica da Montella e Galliani) si è rivolto alla terna arbitrale con frasi non certo eleganti. Molto, ovviamente, dipenderà dal referto del disastroso Massa. A rischio anche Donnarumma, pure lui nervoso al fischio finale e furente nei confronti del direttore di gara.

fonte: http://www.milannews.it

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(129)