NEWS  

Il Milan viaggia spedito verso il closing

Federico Coppini - 18-02-2017 - Letture: 364


Il Milan viaggia spedito verso il closing. Nel frattempo, Fassone e Mirabelli, i dirigenti a cui i cinesi di Sino-Europe Sports hanno affidato il compito di costruire la nuova rosa, portano avanti il loro lavoro, girando l’Europa in cerca di rinforzi. Secondo quanto riportato da Tuttosport, l’idea è quella di aumentare il tasso tecnico della squadra con l’inserimento di tre big (uno per reparto, quindi un difensore, un centrocampista e un attaccante), più alcuni innesti nei settori scoperti (ad esempio Keita per gli esterni).

PISTE DA SEGUIRE - Tre le idee per il centrocampo: Dahoud del Borussia Mönchengladbach, Kessie dell’Atalanta e Fabregas del Chelsea. Per arrivare al giovane tedesco bisognerà battere la concorrenza di Juventus, Inter e soprattutto Dortmund, che, secondo i media tedeschi, starebbe già trattando il suo trasferimento. Stesso discorso per Kessie, seguito da Roma, Liverpool e Chelsea. Diversa la questione Fabregas, che Conte (pur impiegandolo spesso) non considera un titolare: lo spagnolo, che a maggio compirà 30 anni, potrebbe voler provare una nuova esperienza.

ALLA SVELTA - Dunque, un big di grande esperienza e due giovani di prospettiva: il nuovo Milan - osserva Tuttosport - ha due strade davanti, ma deve scegliere in fretta quella da percorrere. Perché, come detto, il talento di Dahoud e Kessie non è certo passato inosservato, mentre Fabregas, qualora decidesse di lasciare Londra, attirerebbe subito l’interesse di altre società (anche dalla Cina).

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(129)