NEWS

CorSera - Bacca dice no ai soldi della Cina

Federico Coppini - 05-01-2017 - Letture: 304

CorSera - Bacca dice no ai soldi della Cina

Se in estate era stato cercato con insistenza dal West Ham, ora Carlos Bacca è finito nel mirino di alcuni club cinesi, che nelle ultime settimane hanno dimostrato di non avere problemi ad offrire grosse cifre per portare grandi campioni nel loro campionato. Negli ultimi giorni, diverse società della China Super League hanno fatto dei sondaggi con l’entourage del colombiano per cercare di capire le intenzioni dell’ex Siviglia, il quale non arriva da un periodo positivo visto che non segna in gare ufficiali dal 2 ottobre contro il Sassuolo.

GRANDE OFFERTA - La squadra maggiormente interessata al numero 70 rossonero sembra essere il Beijing Guoan, club allenato in passato dall’ex tecnico milanista Alberto Zaccheroni: come riferisce questa mattina il Corriere della Sera, la società cinese sarebbe infatti stata pronta ad offrire a Bacca un triennale da 10 milioni di euro a stagione, ma il giocatore ha rifiutato questa importante proposta e ha deciso di restare in maglia rossonera.

VOGLIA DI RISCATTO - Carlos ha grande voglia di riscatto dopo un finale di 2016 piuttosto deludente e il fatto di essere tornato con un giorno di anticipo dalle vacanze natalizie ne è la testimonianza più chiara. Se il Milan vuole tornare in Europa, non può prescindere delle reti dell’attaccante colombiano che, come successo in estate, ha scelto di restare al Milan nonostante i tanti soldi che avrebbe potuto guadagnare in Cina.

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6