NEWS

Le 5 previsioni del 2017

Federico Coppini - 02-01-2017 - Letture: 324

Le 5 previsioni del 2017

1- LA SOCIETÀ PER IL BENE DEL MILAN
È in corso una importantissima operazione a livello societario. Entro il 3 marzo, questa è la data prossima ventura, può compiere altri passi importanti il nuovo assetto rossonero. Ci sono grandi attese fra i media e fra i tifosi. Quello che il Milan deve augurarsi è proprio quanto più volte prospettato e dichiarato da Silvio Berlusconi, che accada cioè quanto di buono e di giusto deve succedere per garantire al Club un futuro luminoso nei più grandi teatri del calcio non solo italiani, ma soprattutto europei e mondiali.

2- LA SQUADRA SEMPRE PIÙ GRUPPO
La mano di Vincenzo Montella ha fatto sì che a Doha facessero festa tutti i giocatori del Milan, quelli che giocano sempre e quelli che giocano meno. La famiglia c'è e deve continuare ad esserci. A Milanello tutti sanno di dover lavorare per riportare Niang nelle migliori condizioni possibile, ma anche per continuare a far crescere giocatori come Pasalic e Lapadula che hanno ulteriori margini di miglioramento. Il 2017 è anche l'anno del compimento dei 18 anni di Gianluigi Donnarumma, una data attesissima da parte dei tifosi del Milan.

3- SAN SIRO FATTORE CAMPO
Una prima parte dei tifosi è già stata riconquistata e riportata a San Siro dal Milan convincente visto in campionato, dall'esordio contro il Torino fino all'ottima prova contro l'Atalanta. Ma il primo banco di prova è l'8 gennaio, Milan-Cagliari. Ci sarà da festeggiare la Supercoppa, ma soprattutto da tornare a conquistare una vittoria che manca dal 4 dicembre scorso, contro il Crotone. Con i tifosi milanisti a San Siro, lo stadio fa effetto, si crea quel fattore-campo che in tante circostanze potrà essere decisivo e trainante per il 2017 rossonero.

4- IL MILAN TRA CAMPIONATO E COPPA ITALIA
La vittoria di Doha ha messo nello zucchero il cuore dei Milanisti durante le Feste natalizie e di fine Anno. Adesso però, pancia a terra e cuore in mano. Il 2017 inizia subito in salita. Ci sono tante partite importanti e difficili. Il calendario torna duro. Dopo Milan-Cagliari, e negli ultimi 2 anni la prima gara dell'anno ha portato altrettante sconfitte (contro il Sassuolo nel gennaio 2015 e contro il Bologna nel gennaio 2016) per cui bisogna stare molto attenti, arriveranno anche la trasferta granata di Torino e il big match in casa con il Napoli. Anche la Coppa Italia bussa alla porta della stagione rossonera, con un Milan-Torino che si prospetta a sua volta intenso e complicato.

5- CARO 2017...
Ebbene sì, sogniamo un Milan sempre più forte e sempre più rispettato. I sogni dei tifosi sono comprensibili e facilmente pronosticabili: nuovi acquisti, nuovi traguardi, nuove prospettive. Il presidente Berlusconi, i dirigenti e Vincenzo Montella sono al lavoro per questo. Dal punto di vista strettamente economico, non c'è nulla di facile nel calcio di oggi. Ma al 2017 chiediamo che tutte le componenti del Milan, dalla Società ai giocatori, da tutti i collaboratori ai tifosi, riescano a sintonizzarsi sulle frequenze dell'esempio che arriva proprio dell'allenatore. Il nostro tecnico davanti alle difficoltà, sorride con serenità, lavora con idee e buona volontà e produce risultati. È un buon messaggio per tutto il 2017 del Milan.

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6