NEWS

Il primo acquisto del Milan è già infortunato...

Andrea Bonino - 03-10-2014 - Letture: 2604

Suso, blindato dai rossoneri a gennaio, dovrà operarsi all'inguine

Il primo acquisto del Milan è già infortunato...

Filippo Inzaghi è già preoccupato per gli infortuni del futuro. Non per masochismo, ma per realismo. Il tecnico dei rossoneri non solo deve fare la conta degli indisponibili per il presente, ma deve pensare anche a quelli che riguardano giocatori in arrivo nel mercato invernale. Già. Perché l’infermeria di Milanello per ora annovera ancora Montolivo, Diego Lopez, Saponara e Van Ginkel e pian piano si svuoterà. Ma il Diavolo rischia di portare sotto la Madunina un giocatore da infilare direttamente in astanteria insieme agli altri.

Stiamo parlando di Suso del Liverpool. Il talento spagnolo, già blindato da Adriano Galliani per gennaio previo conguaglio ai Reds, dovrà stare meno almeno due mesi per un’operazione all’inguine a cui seguirà, ovviamente, la riabilitazione. Un intervento di per sé di routine, ma rischioso dal punto di vista futuristico: l’inguine è una zona molto delicata per un calciatore e recuperare pienamente da guai simili non è mai facile. Si rischia sempre di perdere più tempo del previsto.

E’ lo stesso giocatore ad averlo annunciato ai suoi tifosi attraverso Instagram: «Ciao a tutti - ha scritto Jesús Fernández Sáez -. Vi voglio dire che dovrò stare fuori per due mesi. La prossima settimana dovrò operarmi all’inguine. Tornerò presto, più forte che mai». Lo spera il Liverpool ma soprattutto il Milan che a gennaio dovrà rinunciare pure ad Honda, impegnato con il Giappone nella Coppa d’Asia.

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6