NEWS

L'ingrato Petagna: che bordata al Milan!

Alessandro Cosattini - 05-10-2016 - Letture: 2192

L'attaccante ha parlato anche del suo passato in rossonero

L'ingrato Petagna: che bordata al Milan!

Andrea Petagna, ex attaccante del Milan ora all’Atalanta, si racconta ai microfoni de La Gazzetta dello Sport dopo un inizio di stagione da sogno. Il classe 1995 ha sin qui realizzato 3 gol in Serie  A e in un sol colpo ha superato nelle gerarchie di Gasperini sia Paloschi che Pinilla. Queste le parole del ragazzo, cresciuto nel settore giovanile rossonero: “Al Milan hanno fatto le loro scelte, io sono contento così. Due anni fa decisero di non portarmi in ritiro e questo mi ferì molto: ho anche pensato di lasciare il calcio. Avevo soltanto l’offerta dell’Ascoli che era in attesa di essere ripescato in Serie B, non c’erano certezze sul futuro. Conservo un messaggio di Allegri salvato nel telefono da quando avevo 18 anni: diceva più o meno così, 'Puoi sbagliare tutto, ma non l’atteggiamento’". 

Il passato è lontano, il presente con la maglia nerazzurro al momento è ciò che conta per Petagna: “Ora sono cambiato. L'Atalanta? Sentivo il bisogno di avere una società che credeva in me e di un allenatore come Gasperini. Mi trasmette tantissime cose, non ero mai migliorato come mi è successo quest’anno. Mi ha responsabilizzato, ho sentito la sua fiducia: mi sono sentito importante”.

 

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6