NEWS

Clamoroso: il Milan prova il colpo grosso in casa Juve

Alessandro Cosattini - 02-08-2016 - Letture: 5187

Lo riporta Alfredo Pedullà

Clamoroso: il Milan prova il colpo grosso in casa Juve

Il Milan vuole Simone Zaza per rinforzare il proprio reparto avanzato. A confermare l’interesse dei rossoneri per l’attaccante della Juve è Alfredo Pedullà, esperto di mercato di Sportitalia, sul proprio sito ufficiale: “Il Milan ci ha provato per Simone Zaza. Ha chiesto alla Juve di chiudere l’operazione in prestito con obbligo di riscatto a partire dalla prossima stagione. Ma la risposta è stata negativa. La Juve entra nell’ordine di idee di cederlo solo per una cifra dai 25 milioni in su, con pagamento immediato. Il Milan ci riproverà, ha sondato Pavoletti, tuttavia ora non intende privarsi di Suso e tutto dipenderà da Bacca. Su quest’ultimo Montella ha speso parole di elogio, non potrebbe essere diversamente, ma il problema è tattico. Il nuovo allenatore rossonero non lo dirà mai, ma Bacca viene considerato una forzatura per il 4-3-3”.

Pedullà ha poi continuato: “Vedremo gli sviluppi nei prossimi giorni, l’idea resta quella di investire i soldi di un’eventuale cessione di Bacca su Musacchio. E il difensore del Villarreal aspetta ancora. Per poi andare su un attaccante con formula comoda e pagamento dilazionato. A meno che non si sblocchi la situazione societaria, oggi è un autentico mistero".

 

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6