NEWS

Milan-Biabiany, fu tutta una farsa? Oggi sembra proprio di sì

Marco Avena - 19-09-2014 - Letture: 1190

I rossoneri addossarono la colpa a Zaccardo per il mancato scambio!

Milan-Biabiany, fu tutta una farsa? Oggi sembra proprio di sì

Ve la ricordate la foto di Jonathan Biabiany con la sciarpa del Milan al collo? Sembrava ormai tutto fatto per il passaggio del giocatore parigino ai rossoneri eppure al momento di chiudere lo scambio con il Parma - al quale sarebbe dovuto andare Cristian Zaccardo - qualcosa andò storto.

Lo scorso 1° settembre, infatti, in occasione delle visite mediche effettuate a Milano, a Biabiany venne riscontrata "un’aritmia mai registrata in precedenza". Il giocatore fece rientro al Parma e si sottopose a nuovi esami che, come ha spiegato in questi giorni l'amministratore delegato del club ducale, Pietro Leonardi, hanno portato alla "sospensione dell’attività agonistica di Biabiany per un periodo di tempo limitato, durante il quale il calciatore sarà monitorato e sottoposto a ulteriori accertamenti per verificare il momento dell’eventuale ripresa".

In tutta questa storia, ciò che non torna - o per meglio dire che è più assurdo - è che il Milan addossò tutta la colpa del mancato trasferimento sulle spalle di Zaccardo e sul sito ufficiale del club rossonero venne pubblicata una breve nota che ad oggi, a 17 giorni dall'accaduto, appare ancor più paradossale: "Lo scambio di mercato fra Biabiany e Zaccardo è saltato per la mancata accettazione della nuova destinazione da parte di Zaccardo", c'era scritto.

Oggi Zaccardo è ancora un giocatore del Milan, a margine del gruppo per volere della dirigenza ma comunque ancora al servizio dei rossoneri. Biabiany è stato fermato, ma solo dopo 17 giorni si è scoperta la reale causa del mancato trasferimento. Insomma, quando si dice la trasparenza di un calcio, quello italiano, che troppo spesso trascende nell'assurdo e che pian piano sta allontanando sempre più tanti suoi appassionati....

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6