NEWS

Il nuovo corso del Milan piace gia' all'ex Albertini

Marco Avena - 13-04-2016 - Letture: 422

"Bene l'italianizzazione del Milan".

Il nuovo corso del Milan piace gia' all'ex Albertini

Tra molte critiche e tanti dubbi, spunta anche qualche parere positivo all'arrivo sulla panchina del Milan di Cristian Brocchi. E' quello autorevole dell'ex rossonero Demetrio Albertini.

"Io sono assolutamente d’accordo con l'italianizzazione del Milan - ha detto al Corriere dello Sport -. Sono convinto che i calciatori italiani abbiano un logico e doveroso senso di appartenenza rispetto ai colleghi stranieri".

"Ma per migliorare le cose bisogna lavorare tutti insieme, evitando di dare le colpe ai singoli - ha aggiunto Albertini -. Io ricordo che nel 1987 Sacchi fu eliminato nel secondo turno di Coppa Uefa dall'Espanyol. Fu un brutto colpo. Però si è ripartiti da lì, tutti insieme, convinti che quella squadra era forte e vincente. La confusione genera confusione. Il Milan non si può cullare solo sull'entusiasmo di un derby vinto o individuando i lati positivi di una sconfitta come quella contro la Juventus. I valori e i parametri di questa società devono essere ben altri".

Responsabilità, evidentemente, le ha la dirigenza: "Io dico solo che l’unica certezza che mi è rimasta di questo Milan è che ho vissuto nel momento giusto dove questa società aveva creato una grande squadra fatta di grandi giocatori che lottavano insieme per conquistare obiettivi importanti", ha detto ancora Albertini.

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6