NEWS

E' diventato virale il tecnico che insulta Balotelli

Marco Avena - 21-03-2016 - Letture: 429

Il protagonista è Cesare Albè, il tecnico del Giana.

E' diventato virale il tecnico che insulta Balotelli

A poco a poco, in qualche giorno, la notizia si è diffusa a macchia d'olio grazie alla potenza del web. Protagonista è Cesare Albè, tecnico del Giana che dopo il pareggio a reti inviolate contro il Mantova di domenica 13 marzo si era presentato in conferenza stampa dando vita ad un autentico show del quale si è venuti a conoscenza solo nelle ultime ore.

Il primo affondo è stato per i suoi attaccanti: "Anche questi campioni qua in 20-25 partita hanno fatto un gol: Gasbarroni zero, uno su rigore, Bruno ne ha fatti 7, ma 3 o 4 su rigore. Di cosa stiamo parlando? Bisogna giocare a calcio ma correre, gli altri bisogna seguirli".

Quindi il paragone con Balotelli e la frecciata a Mihajlovic: "Qua sembra che tutti vogliano veder giocare Balotelli, come in Italia, un giocatore che non sa giocare, con una faccia da ca...o proprio, e lo vogliono sempre dentro. E l'allenatore, che io ho trovato a Coverciano l'altro ieri, continua a menarla sulla società, sulla società e io gli ho detto 'Ma tu perché continui a farlo giocare? Mi dici che lo vuoi prendere a calci nel culo da qua al tuo paese, che è in Abissinia, dove cazzo abita lui no?, e poi lo fai giocare. Te lo impone qualcuno? Allora non sei più quel sergentone che dici di essere, che fai il cazzo che vuoi tu".

Risultato? Ieri il Giana è tornato alla vittoria contro il Südtirol. Sarà stato tutto merito dello sfogo di mister Giana?

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6