NEWS

Bacca al Milan grazie ad Ancelotti e...alla Juve!

Alessandro Cosattini - 06-02-2016 - Letture: 3980

Curioso scenario di mercato svelato da La Gazzetta dello Sport

Bacca al Milan grazie ad Ancelotti e...alla Juve!

Carlos Bacca come Zlatan Ibrahimovic. Il paragone non regge tecnicamente ma è assolutamente calzante se si analizzano i numeri dei due giocatori durante la rispettive esperienze in rossonero. L'ultimo giocatore del Milan prima di Bacca ad andare a segno per cinque partite consecutive tra campionato e coppe, infatti, fu proprio lo svedese, che andò a segno per ben sette volte di fila.

Il colombiano è sbarcato a Milanello la scorsa estate dal Siviglia, in cambio di un esborso di 30 milioni di euro. Ma il suo trasferimento è un affare “antico”. Tanto che l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport ha rivelato un curioso retroscena. Bacca è arrivato al Milan grazie a Carlo Ancelotti e alla… Juventus.

Ancelotti avrebbe voluto Bacca al Real Madrid. Lo fece seguire dal suo staff per un’intera stagione. Ed ora entra in scena la Juventus, pronta a rovinare i piani del tecnico italiano. La squadra di Allegri, infatti, eliminò il Real Madrid in semifinale di Champions, partita che ha segnato definitivamente l’esonero di Ancelotti dalle Merengues.

Così l’ex allenatore rossonero, una volta allontanato da Florentino Perez, ha incontrato l’amico Galliani, che gli ha offerto l’opportunità di allenare il Milan. La risposta di Ancelotti è stata negativa ma fu proprio lui in quei giorni a consigliare all’ad rossonero l’ingaggio del colombiano.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6