NEWS

Hateley presenta al Milan una strada tutta bianconera

Marco Avena - 03-02-2016 - Letture: 1007

L'inglese manda un suggerimento alla sua ex squadra.

Hateley presenta al Milan una strada tutta bianconera

Mark Hateley è stato il protagonista dell'ultimo derby Milan-Inter. Lui, che nella stagione 1984/1985 con un colpo di testa diede ai rossoneri la vittoria per 2-1 nella stracittadina anticipando Collovati di testa, è stato raffigurato nella coreografia di domenica scorsa.

"E' stato commovente, dire quasi scioccante - ha raccontato a Tuttosport -. E' incredibile che a distanza di 30 anni la genti si ricordi ancora di quel gol. E' stato bellissimo vedere la mia faccia rappresentata nella coreografia e svelo una cosa. Stavamo guardando il pre-partita in studio e sono rimasto sorpreso nel vedere quel disegno. I miei colleghi parlavano e guardavano il campo mentre io sono rimasto imbambolato, perso in quell'immagine. Quando anche loro hanno capito che ero io hanno iniziato a parlare di quel gol. Grazie davvero alla Curva Sud e a chi ha avuto quell'idea. Conservo due grandi foto sul muro di casa di quel gol, una in bianco e nero e una a colori. Ha un grande posto quel gol nella mia carriera e lo ricordo come se fosse oggi".

Ma Hateley ha detto anche la sua su ciò che dovrebbe fare il Milan per tornare grande: "Sono stati anni difficili, dove effettivamente c'è stato un po' di ridimensionamento degli investimenti, è oggettivo. Poi il calcio europeo è cambiato, il potere economico è in mano ad altri campionati. Il calcio italiano e il Milan devono cercare altre strade per essere competitivi. Devono seguire l'esempio della Juventus. I bianconeri hanno fatto uno stadio di proprietà che genera ricavi e che le permette di essere competitiva sia sul campo che sul mercato, perché più guadagni e più hai potere di acquisto e più vinci creando appeal nei confronti dei campioni. Il Milan deve puntare a questo. Credo che quest'anno i rossoneri possano arrivare terzi, che in Italia vuol dire preliminari di Champions. Napoli e Juventus sono nettamente più forti di tutte le altre contendenti al titolo".

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6