NEWS

De Jong regala al Milan il colpaccio "last minute"

Alessandro Cosattini - 31-01-2016 - Letture: 4185

L'olandese è ad un passo dai Los Angeles Galaxy

De Jong regala al Milan il colpaccio "last minute"

Ci potrebbe essere un clamoroso colpo last minute in casa Milan. Nonostante Galliani due giorni fa abbia dichiarato chiuso il mercato dei rossoneri, gli interessanti sviluppi in uscita potrebbero sbloccare il mercato in entrata del club di via Aldo Rossi.

 

Un’operazione che il Milan spera di portare a termine già oggi è quella con i Los Angeles Galaxy per Nigel De Jong. Ieri a Milanello era presente Rodger Linse, procuratore dell’olandese, per trattare personalmente con Galliani la partenza del suo assistito. Risparmiare gli oltre 13 milioni di euro lordi dell'ingaggio di De Jong sarebbe importantissimo per il Milan. 

Capito diverso per Nocerino: frenata l'operazione col DC United, restano in corsa l'Orlando City, il Getafe e ultimi i New York Red Bulls. L'uscita del centrocampista può avere tempi più lunghi e protrarsi oltre lunedì (solo il Getafe ha questo limite temporale), ma garantirebbe ai rossoneri un risparmio decisamente inferiore (circa 1,5 milioni di euro lordi)

Col tesoretto ricavato da queste due operazioni, il Milan può tentare l’assalto a Tino Sven Susic, talento bosniaco classe 1991: l'agente Rapajc coltiva ancora il sogno di portarlo in Italia, l'Hajduk Spalato può cederlo per una cifra tra i 4 e i 5 milioni di euro. In alternativa rimane caldo il nome di Diego Perotti, esterno del Genoa che nelle ultime settimane è stato ad un passo dalla Roma.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6