NEWS

Dopo il mercato il Milan si risveglia più vecchio e non certo più ricco...

Sergio Stanco - 03-09-2014 - Letture: 3036

L'analisi della campagna acquisti rossonera porta a risultati sorprendenti

Dopo il mercato il Milan si risveglia più vecchio e non certo più ricco...

Vendendo Balotelli a 20 milioni e prendendo Torres a zero, si pensava che il bilancio del Milan potesse respirare un po'. Ma se tecnicamente e strategicamente il mercato operato da Galliani non sembrava in linea con la nuova filosofia rossonera, pareva almeno esserlo dal punto di vista finanziario. Invece così non è, almeno secondo Tuttosport che ha analizzato la campagna acquisti del club meneghino.

L'obiettivo dichiarato dal nuovo corso Milan era quello di ringiovanire la rosa e ridurre il monte ingaggi: obiettivi falliti entrambi, perché la rosa di Inzaghi è invecchiata in media di 2 anni (da 25 a 27) e il monte ingaggi non è affatto diminuito, perché i nuovi arrivi non guadagnano meno di chi è partito, anzi... E anche la cessione di Cristante al Benfica ha certamente portato ad un incasso di 6 milioni, ma è in controtendenza rispetto alla strategia dichiarata. E van Ginkel è giovane, sì, ma a fine anno tornerà al Chelsea, visto che è in prestito secco.

L'unico aspetto positivo è che il saldo cassa al momento riporta +23 milioni, quasi esclusivamente per effetto della cessione di Balotelli. Un risultato, però, di breve termine, perché gli onerosi ingaggi pattuiti con Menez, Alex, Torres e gli altri nuovi acquisti, dovrebbe eroderlo prima della fine della stagione...

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6