NEWS

Chiusura con il botto per il Milan: Biabiany. Anzi no

Andrea Bonino - 01-09-2014 - Letture: 5473

L’Inter dice addio all'esterno del Parma, che ha firmato per i rossoneri

Chiusura con il botto per il Milan: Biabiany. Anzi no

Se ancora ce ne fosse stato bisogno, Adriano Galliani ha dimostrato di essere uno dei dirigenti più prolifici del calcio dell’ultimo decennio. In un’estate in cui i rubinetti sono stati chiusi da Berlusoni in persona e il suo portafogli è rimasto vuoto, è riuscito a “rifilare” Balotelli al Liverpool per 20 milioni di euro e a portare Diego Lopez, Alex, Armero, Menez, Torres e Van Ginkel sotto il Duomo. Ma l’amministratore delegato rossonero non s’è accontentato e nelle ultime ore ha chiuso con il Parma per Jonathan Biabiany.

D’altronde il club di Tommaso Ghirardi, dopo l’esclusione dall’Europa League per inadempienze, è in fase di smantellamento, contando anche la quasi cessione di Amauri al Torino. Agli emiliani 4 milioni di euro più bonus, più il ritorno di Zaccardo in Emilia dopo una sola stagione tra le fila rossonere. L’esterno, già a Milano per le visite mediche, è il giocatore ideale per Pippo Inzaghi che già ieri, contro la Lazio, ha fatto capire di avere una visione molto chiara del calcio che vuole imporre in campionato e di prediligere calciatori veloci e di qualità come Biabiany. L’Inter, che ha inseguito a lungo l’ex parmense, resta al palo

L'affare, nel rush finale di mercato, alla fine è saltato nonostante le visite mediche e l'ufficializzazione sul sito rossonero. Zaccaro, alla fine, ha rifiutato di tornare in Emilia e lo scambio non è andato in porto.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6