NEWS

Marotta conia il nuovo motto Juve: "Non si vende Pogba"

Sergio Stanco - 03-05-2015 - Letture: 987

Il DG bianconero parla a Sky della situazione del francese

Marotta conia il nuovo motto Juve: "Non si vende Pogba"

Oggi PSG, domani Barcellona e dopodomani, chissà, Manchester City e Bayern. In pochi, quasi nessuno, pensano che Paul Pogba possa restare alla Juve. Nessuno tranne Marotta, che lo ha ribadito prima della partita con la Samp che poi ha regalato lo scudetto ai bianconeri: "Come abbiamo sottolineato noi, voi, insomma direi tutta la stampa, è chiaro che Pogba è sotto gli occhi e le attenzioni di tanti grandi club, quindi oggi si parla del Barcellona, settimana scorsa si parlava del Paris Saint Germain... È evidente che Mino Raiola, che lo rappresenta, avrà contatti con queste società, non credo solo ed esclusivamente per Pogba, probabilmente parleranno anche di altri giocatori che lui rappresenta. Di sicuro, il giocatore è a tutti gli effetti di proprietà della Juventus, quindi nel momento in cui qualche società avesse intenzione di trattarlo deve sicuramente bussare alla nostra porta".

Ma non è detto che la trovino aperta: "Noi abbiamo ribadito più di una volta che è un giocatore importante per noi e, di conseguenza, non vogliamo venderlo, quindi non abbiamo nessun altra risposta se non questa.Tra l’altro è un giocatore contrattizzato, vedremo. In questo momento assolutamente non c’è nulla e ribadisco il fatto che noi vogliamo alzare la nostra asticella di qualità, quindi partendo dalla riconferma dei giocatori più importanti". Non si vende Pogba, dunque...

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6