NEWS

La bomba carta rischia di far male anche alla Juventus

Marco Avena - 27-04-2015 - Letture: 2390

Attese le decisioni del giudice Tosel.

La bomba carta rischia di far male anche alla Juventus

La Juventus rischia di vedersi chiudere la curva o, nella peggiore delle ipotesi, tutto lo stadio. La bomba carta dell'Olimpico potrebbe costare cara alla società bianconera già per la gara contro la Fiorentina di mercoledì sera. Oggi, infatti, il giudice Tosel sentenzierà in merito e, visti i precedenti, un settore dell'impianto juventino verrà chiuso per almeno un giornata di campionato.

La Procura Federale sta lavorando per capire, anche attraverso le immagini televisive, l'esatta dinamica dei fatti. Fatti che saranno ulteriormente accertati anche dai colloqui avuti in ospedale con le persone rimaneste ferite nelle scoppio dell'ordigno. Le società sono direttamente responsabili dei comportamente dei propri tifosi negli stadi e, dunque, i bianconeri potrebbero pagare a caro prezzo quanto avvenuto ieri.

Se il giudice non riuscirà ad accertare da dove è arrivata la bomba carta si provvederà alla chiusura intera dello Stadium, mentre verranno presi provvedimenti solo contro la Curva Sud con una o due giornate di squalifica

Al contrario, non è previsto alcun provvedimento per l'assalto al pullmam della Juve (un vetro rotto all'arrivo all'Olimpico prima della gara), perché tutto è avvenuto fuori dallo stadio.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6