NEWS

Non e' una Juve per vecchi. Allegri crede nei giovani piu' di Conte!

Alessandro Cosattini - 12-04-2015 - Letture: 700

Il tecnico livornese ha lanciato il giovanissimo Vitale nella partita contro il Parma

Non e' una Juve per vecchi. Allegri crede nei giovani piu' di Conte!

La partita tra Parma e Juve, persa dai bianconeri per 1-0, non verrà ricordata a lungo né dai tifosi né dai giocatori probabilmente, fatta eccezione per uno di loro. Stiamo parlando del debuttante Mattia Vitale, giovane classe ’97 del vivaio che è entrato nel secondo tempo della sfida del Tardini. Centrocampista col mito di Pirlo, il giovane bianconero è arrivato a Vinovo dal Bologna nell’estate del 2011. Fin dalla scorsa estate ha saputo conquistare per valori tecnici e umani Allegri. 

Il debutto è arrivato, in un contesto non proprio da sogno, ma questo conta relativamente per la carriera di Vitale. Entrato nel secondo tempo, si è guadagnato nella giornata di oggi i complimenti del compagno di squadra Morata, che ha postato una foto con lui su Instagram e gli ha lasciato un messaggio: "Congratulazioni per il tuo debutto in Serie A, adesso devi lavorare più che mai", ha scritto lo spagnolo. Parole da veterano quelle del 22enne Morata, arrivato solo la scorsa estate dal Real Madrid.

Allegri dal canto suo si è confermato ancora una volta uomo capace di puntare su giovani e giovanissimi se necessario, riaprendo un canale diretto con la Primavera che in casa Juve sotto la gestione Conte non era di fatto mai stato preso in considerazione. L’attuale tecnico della Nazionale nelle scorse tre stagioni ha gettato nella mischia solo un giocatore preso in prestito dal vivaio: si trattava di Stefano Beltrame, attaccante classe '93 che nel gennaio 2013 disputò uno spezzone di Juve-Genoa (terminata 1-1) in un momento di particolare emergenza dell'attacco bianconero. Da notare come Beltrame fosse fuoriquota in quella Primavera, per cui già le due presenze di Federico Mattiello ('95) avevano portato Allegri a raddoppiare in mezza stagione quanto osato da Conte in tre anni. Questa è la Juve del livornese, diversa non solo nel modulo, ma anche nell’attenzione verso la propria ‘cantera’.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6