NEWS

Orgoglio Allegri (contro Sacchi): "Non sono mica un allenatore da Lega Pro"

Alessandro Cosattini - 05-04-2015 - Letture: 4663

L'allenatore bianconero crede nella vittoria a Firenze in Coppa Italia

Orgoglio Allegri (contro Sacchi): "Non sono mica un allenatore da Lega Pro"

La Juventus con la vittoria di ieri sera per 2 a 0 contro l’Empoli ha mantenuto i 14 punti di distacco dalla Roma. Il prossimo mese sarà fondamentale per capire le ambizioni bianconere a livello europeo e soprattutto per vedere se la squadra riuscirà a conquistare la finale di Coppa Italia. Ecco alcune dichiarazioni di Massimiliano Allegri nel postpartita di ieri. 

Nonostante la vittoria contro la squadra di Sarri, il tecnico bianconero pensa che a livello collettivo la partita dovesse essere gestita meglio, soprattutto nel secondo tempo: "Il primo tempo abbiamo fatto discretamente bene, anche se abbiamo sbagliato molti ultimi passaggi. Nel secondo tempo volevamo gestire, ma non siamo stati bravi all'inizio ed abbiamo rischiato alla fine di subire il pareggio. Avremmo dovuto anticipare qualche giocata. Sono comunque soddisfatto di non aver preso ancora goal e di aver vinto, anche perchè molti giocatori erano arrivati solo giovedì dagli impegni con le Nazionali ed alcuni non ci sono - aggiunge - Ho voluto giocare in maniera diversa dal solito per le caratteristiche dell'Empoli, volevo che la squadra giocasse tra le linee e li spostasse da una parte all'altra. Quando giochi le partite se non prendi gol sei un pezzo avanti. Cerchiamo di continuare anche se non è semplice".

Il tecnico livornese è intervenuto anche su Twitter con un commento alla gara: “Un altro passo verso il nostro obiettivo, contro una squadra organizzata. Ora sotto con la Coppa Italia, perchè #iocicredo !

Contro la Fiorentina ci sarà il recupero di Marchisio, Pirlo dovrebbe rientrare contro il Monaco: "Marchisio da domani è con la squadra e sarà a disposizione con la Fiorentina. Pirlo sta facendo passi in avanti, spero e credo di averlo a disposizione contro il Monaco, anche se non partirà eventualmente dall'inizio. Andrea ci manca sui calci piazzati e per le sue geometrie, speriamo di poterlo avere in condizione ottimale. Vidal ha preso una botta alla caviglia, non c'è niente di che preoccuparsi".

Sul match con i viola: "Abbiamo il dovere di crederci. Siamo in svantaggio ma la affronteremo nel migliore dei modi, non è che perché abbiamo preso in casa siamo già totalmente fuori".

Nonostante la stagione quasi perfetta sino a questo momento, Allegri è convinto che la squadra possa fare ancora meglio in futuro: "Una squadra che aveva vinto per tre anni lo Scudetto era difficile da migliorare. Adesso non ci dobbiamo però accontentare, nei singoli giocatori ci sono ancora margini di miglioramento. Ad ogni modo la vittoria di oggi è un passo importante verso il titolo. Non parliamo di stagione perfetta, non abbiamo ancora vinto lo Scudetto, nè passato il turno in Coppa Italia ed in Champions League”.

Infine una risposta a Sacchi che lo ha definito un gestore ma non un maestro come Conte: "Arrigo e' stato un grandissimo allenatore ed innovatore e ho troppo rispetto per lui. Ho rispetto dei pareri di tutti gli opinionisti, dico solo che quando sono arrivato qui sembrava che avessi allenato solo in Lega Pro, invece venivo da 3 anni al Milan nei quali avevamo vinto lo scudetto, eravamo arrivati secondi e terzi e sempre agli ottavi di Champions League...".

 

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6