NEWS

La Juve sceglie uno "scarto" del Milan

Sergio Stanco - 26-02-2015 - Letture: 1047

Osservatori bianconeri al lavoro nella serata di Champions

La Juve sceglie uno "scarto" del Milan

Il risultato più sorprendente dell’andata degli ottavi di Champions, ha preso vita all’Emirates Stadium di Londra, dove l’Arsenal di Wenger ha subito ben 3 reti in casa a favore del Monaco. Oltre alle reti di Kondogbia, il gemello sportivo di Pogba, Berbatov e Carrasco (ex obiettivo giallorosso), però, nel mirino degli osservatori è finito un altro giocatore, autore di un assist e vero e proprio spacca partita per la velocità con cui ha affondato in contropiede: Anthony Martial, di origini guadalupensi ma naturalizzato francese, classe ’95 e da molti già designato come erede di Henry. Il suo contratto andrà in scadenza nel 2018.

Martial nasce e cresce da prima punta, e le statistiche testimoniano un'incredibile capacità di andare in rete. 23 gol in 48 presenze nelle selezioni giovanili francesi. Con la selezione Under 17 dell'Olympique Lione mette a segno 21 gol in 32 presenze convincendo l'allenatore Remi Garde a farlo esoridre in Ligue 1. Il giovane talento di scuola Lione piace molto alla Juventus, ma in passato fu vicino al Milan. A raccontare il retroscena è Giovanni Gullo, ex osservatore rossonero, che ai microfoni di calciomercato.com ha rivelato: “Martial è un giocatore che può davvero diventare un portento. Io ho avuto modo di visionarlo più volte per il Milan dando referenze più che positive. Ho suggerito di acquistare il giocatore più volte, ma il Milan scelse di non puntare su di lui preferendo altri obiettivi“. Adriano Galliani probabilmente avrà qualche rammarico.

Il Monaco nel 2013 lo ha strappato al Lione per soli 5 milioni e a fine stagione potrebbe valere circa il triplo. In questa stagione ha segnato solo 4 gol in 32 presenze complessive, segnale che deve migliorare il suo feeling con il gol, per tornare vicino ai numeri che hanno impressionato quando giocava nelle giovanili. La Juventus, dopo aver messo gli occhi su James Milner e Samir Nasri nella serata di martedì in cui si giocava Manchester City-Barcellona, in quella di ieri ha puntato il proprio mirino sulla sfida fra Arsenal e Monaco in cui ha brillato il talento di Martial. La Juve lo segue già dalla passata stagione, in cui ha provato a strapparne il prestito al club monegasco e tornerà alla carica nella prossima estate quando si troverà a dover rinnovare il proprio reparto d’attacco, vista soprattutto la possibile partenza di Llorente.

Alessandro Cosattini

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6