NEWS

L'Allegri furioso: "Non travisate le mie frasi!"

Marco Avena - 19-02-2015 - Letture: 1226

Il tecnico bianconero si altera quando gli chiedono di un'intervista alla Bild.

L'Allegri furioso: "Non travisate le mie frasi!"

E' sempre cheto e razionale Massimiliano Allegri, ma guai a travisare le sue parole. Il tecnico della Juventus stamattina ha voluto chiarire il suo punto di vista e rispondere a chi aveva tradotto “sarebbe importante non prendere gol” in “mi starebbe bene anche lo 0-0” una sua frase in un'intervista al quotidiano tedesco Bild.

"Non essendo una partita unica, ho detto che la cosa fondamentale è che in casa non bisogna prendere gol e vi dico di più: se devo scegliere e non vinciamo, è meglio fare 0-0 che 1-1 perché ci vuole molta calma e molto equilibrio nel valutare le cose. Questa è stata la mia risposta e questa è la risposta di oggi. Sono due partite, e qui chiudo l'argomento, sono due partite che vanno gestite con equilibrio perché bisogna passare il turno. Ripeto, in casa se non prendi gol sei un pezzo avanti", ha dichiarato il tecnico.

Cambiando discorso, Allegri ha poi voluto chiarire anche che il campionato non è chiuso: "Juventus-Atalanta la dobbiamo affrontare sapendo dell'importanza dei tre punti perché in questo momento abbiamo perso un po' di vista uno degli obiettivi della stagione – ha detto –. Si crede che il campionato sia già vinto e archiviato e quindi bisogna tornare a pensare di partita in partita. Domani l'Atalanta va affrontata per i tre punti che sono molto importanti e dopo penseremo al Borussia. Abbiamo lasciato già troppi punti per strada in campionato, a Cesena non siamo stati in grado di portare a casa una vittoria importante anche se non sarebbe cambiato assolutamente niente perché 9 punti di vantaggio non avrebbero garantito la vittoria scudetto. Domani andrà in campo la formazione migliore, non c'è turn-over, andrà in campo la squadra con la migliore condizione fisica".

E per riportare l'ordine in squadra dopo il 2-2 di Cesena, in settimana il tecnico aveva anche alzato la voce in spogliatoio: "Fortunatamente è un gruppo molto responsabile, ci siamo guardati in faccia e qualcosina ho detto, ma subito dopo la partita tutti abbiamo compreso la 'cazzata' che avevamo fatto e i punti persi. Credo che questo ci servirà di lezione".

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6