NEWS

Tavecchio con la Juve: gli scudetti sono 32, ma chiede i danni

Marco Avena - 07-02-2015 - Letture: 2581

Il presidente vuole fare rispettare la sentenza della Federcalcio.

Tavecchio con la Juve: gli scudetti sono 32, ma chiede i danni

"32 sul campo". E' un motto che va per la maggiore tra i tifosi della Juventus che considera suoi anche i due scudetti tolti da Calciopoli e che è utilizzato spesso anche dai tifosi avversari per sbeffeggiare i bianconeri, ma "la Juve sul campo era nettamente la più forte, di scudetti ne ha vinti 32". E a dirlo è stato il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, in un'intervista rilasciata ieri a Repubblica.

"La squadra non ha rubato nulla e non avrebbe avuto bisogno di certi magheggi, lo dico da vecchio interista - ha aggiunto Tavecchio - Ma la sentenza di Calciopoli è legge e siamo qui per farla rispettare. La causa della Juve è assurda. Sarà la Figc a chiedere i danni".

"Il 23 marzo la Cassazione scriverà la parola fine su Calciopoli: la causa della Juve è temeraria e, vedrete, sarà la Figc a chiedere i danni", ha detto Tavecchio.

Intanto lo stadio dei bianconeri ospiterà l'amichevole di lusso tra Italia e Inghilterra del prossimo 31 marzo: "Ho accolto le reiterate richieste del sindaco Fassino. Torino è capitale europea dello sport ed era ingiusto privarla degli azzurri, che lì hanno già giocato: stavolta però copriremo i simboli incoerenti con le sentenze".

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6