NEWS

Raiola spinge due suoi bomber alla Juve

Sergio Stanco - 11-01-2015 - Letture: 4628

L'agente sta ptoponendo i suoi assistiti

Raiola spinge due suoi bomber alla Juve

Henrikh Mkhitaryan è un calciatore armeno di 26 anni che di professione fa l'attaccante (e non trequartista). Qualcuno lo conoscerà bene, ad altri il nome non dirà molto, ma per portarlo in Germania il Borussia Dortmund nel 2013 scucì la bellezza di 30 milioni di euro. Oggi si è trasformato nel primo obiettivo bianconero: Allegri, ieri in conferenza stampa, lo ha già promosso (clicca qui per la notizia completa), ma la trattativa non si annuncia agevole. Quelli che molti non sanno, però, è che l'armeno è rappresentato da Mino Raiola, che con la Juve ha un rapporto di collaborazione piuttosto intenso dopo l'affaire Pogba e grazie al suo ex assistito Nedved, oggi consulente influente della società torinese.

Ma Secondo Tuttosport le recenti visite di Mino Raiola a Vinovo sono servite sì a offrire ai bianconeri Mkhitaryan, ma anche per provare il colpo: riportare in Italia Balotelli. L'agente ci ha provato con la Juve che, tra l'altro, ha un allenatore che conosce molto bene SuperMario. E infatti Allegri ieri in conferenza stampa si è espresso in maniera lusinghiera con l'ex centravanti rossonero: "Io vorrei avere tutti i migliori - ha detto il mister toscano - Con me lui ha sempre fatto bene, è un bravo ragazzo, lo stimo...". Questa volta, però, Allegri non avrebbe trovato terreno fertile né nei confronti di Marotta, né della proprietà. Ma il mercato è lungo, gli ultimi giorni di solito sono molto frenetici, e quello che oggi può sembrare impossibile, il 2 di febbraio potrebbe esserlo molto meno...

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6