NEWS

Da Capo Verde alle Alpi: il viaggio di sola andata del centrale Juve

Marco Avena - 03-12-2014 - Letture: 1671

Il giocatore ha già giocato con Inter e Napoli.

Da Capo Verde alle Alpi: il viaggio di sola andata del centrale Juve

Potrebbe essere il primo giocatore di Capo Verde a vestire la maglia della Juventus. Rolando Jorge Pires da Fonseca è infatti nato a São Vicente, nella splendida isola africana meta di tanti turisti italiani, anche se è naturalizzato portoghese. Lui, però, il percorso lo farà (Capo Verde-Italia) all'inverso e per la terza volta in carriera.

Semplicemente conosciuto come Rolando, il difensore che oggi veste la maglia del Porto ha già fatto due comparsate nel nostro campionato - prima con il Napoli e poi con l'Inter - ed è sempre più nelle mire della Juventus che - come spiega l'edizione odierna di Tuttosport - ha già avuto più di un contatto con l'avvocato del calciatore, Joao Cardoso, e sarebbe perfetto per un inserimento in corsa visto che conosce bene il campionato italiano. Potrebbe essere lui il 'puntello' in più per la seconda fase della stagione juventina, utile a rinforzare la difesa visto che dietro la Juve non si può permettere di prendere nuovi rischi con Barzagli e Caceres già ko per infortunio.

I bianconeri hanno messo Rolando nel mirino, ma hanno anche tenuto conto di eventuali intoppi tutelandosi con un paio di alternative: Fabian Schar, che è un giovane svizzero di cui abbiamo già parlato, oggi titolare del Basilea, Matjia Nastasic del Manchester City, Aleksandra Dragovic della Dinamo Kiev e Stefan Savic della Fiorentina.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6