NEWS

Moggi non fa alcun passo indietro. Chiede solo elogi

Marco Avena - 22-11-2014 - Letture: 978

L'ex dg bianconero ancora oggi professa la sua innocenza.

Moggi non fa alcun passo indietro. Chiede solo elogi

Luciano Moggi ha incassato il perdono del presidente della Juventus, Andrea Agnelli, per le vicende di Calciopoli, ma dice ancora oggi di non aver bisogno di alcun perdono. Lui è sempre stato innocente.

"Ringrazio Andrea Agnelli, ma di perdono non ne ho bisogno. Semmai un elogio per quello che ho fatto... - ha spiegato Moggi all'Ansa - C'erano venti squadre e si comportavano nella stessa maniera ma solo la Juve ha pagato perchè dava fastidio".

"Mi spiace - ha spiegato Moggi - che i giornali abbiano riportato soltanto le parole sul perdono di Andrea Agnelli, che ringrazio per avere detto che sono una parte importante della storia della Juventus. Dai processi è emerso che c'erano venti squadre che si comportavano tutte nello stesso modo: ieri sera il presidente Agnelli lo ha giustamente fatto notare, ma i giornali si sono limitati a parlare del perdono".

Un ritorno in bianconero? "Di questo preferisco non parlare - ha aggiunto - aspetto la Cassazione. Ma anche dire che sono stato condannato è falso: il nostro sistema prevede tre gradi di giudizio, aspettiamo che la sentenza diventi definitiva".

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6