NEWS

Altra diatriba Juve-Roma: Conte si becca del “copione”

Andrea Bonino - 20-11-2014 - Letture: 1442

Critiche da un ex giallorosso

Altra diatriba Juve-Roma: Conte si becca del “copione”

Luis Enrique ha provato a lasciare il segno a Roma nel primo anno dell’avvento degli americani, ma non gli è stato dato il tempo di lavorare e dopo nemmeno una stagione ha dovuto abbandonare la panchina giallorossa. Un fallimento? «No. Ha sempre fatto molta attenzione ai dettagli ed ha sempre analizzato gli avversari – ha detto Burdisso in una lunga intervista al quotidiano spagnolo “Marca”: è un perfezionista davvero meticoloso, ma penso che a Roma non abbia mai ottenuto il rispetto che meritava perchè era ancora inesperto ed in un posto nuovo. Soprattutto, era straniero. Arrivò in giallorosso in un momento di grandi cambiamenti, con una nuova dirigenza, acquisti giovani e tanti veterani».

L’attuale difensore del Genoa all’epoca era una colonna portante della difesa giallorossa. Una squadra che “Lucho” stava cercando di impostare secondo i dettami poi utilizzati da Conte, ispirato dalle idee del tecnico catalano: «E’ grazie a lui se iniziammo a giocare la palla partendo dalla difesa ed usando il “tiki-taka”. Ci siamo presi tanti rischi: in Italia questa cosa non era mai stata fatta. Luis Enrique però è stato fondamentale per lo sviluppo di questo tipo di calcio, in particolar modo per Antonio Conte e la Juventus, che solo dopo hanno iniziato a giocare la palla dalla difesa».

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6