NEWS

La crisi in casa Juve non esiste. Si può ancora vincere tutto

Marco Avena - 31-10-2014 - Letture: 671

Per Allegri più di tutto parlano i numeri.

La crisi in casa Juve non esiste. Si può ancora vincere tutto

"Le ultime due trasferte non sono state buone, anzi sul piano dei risultati sono state disastrose" e poi ancora "Alla Juventus quando perdi una partita c'è sempre aria di crisi, soprattutto dall'esterno, ma credo che in questo momento non ci sia da parlare di crisi, ma solamente da parlare di tre partite dove la squadra ha creato molto, ha realizzato poco e nelle due-tre occasioni che abbiamo lasciato agli avversari abbiamo subito gol. Non dev'essere un alibi, ma è una constatazione, un dato di fatto. Da domani dovremo fare gol e non concedere all'avversario quelle poche occasioni che di solito concediamo".

Sono parole di Massimiliano Allegri alla vigilia della sfida tra Empoli e Juventus. Il tecnico ha voluto ribadire dati che sono sotto gli occhi di tutti, ma che in molti (detrattori) ignorano: "Credo che i numeri non siano tanto impietosi come qualcuno vuole fare credere. Abbiamo gli stessi punti dell'anno scorso, quindi....".

Per il tecnico nulla è precluso a questa squadra, anche un poker di vittorie. Una frase detta in risposta a chi continua a fare paragoni tra questa Juventus e quella di Conte: "Finché non viene noia a chi li fa non è un problema mio, ma io non posso fare niente – ha risposto il tecnico toscano –. Io posso solo cercare di vincere il più possibile tra campionato, Champions, Coppa Italia e Supercoppa. Sono obiettivi che potenzialmente possiamo raggiungere".

 

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6