NEWS

Allegri trova due colpevoli per la sconfitta di Genova

Sergio Stanco - 30-10-2014 - Letture: 7134

Il tecnico arrabbiato dopo la gara contro il Genoa

Allegri trova due colpevoli per la sconfitta di Genova

Il calcio è bello, o brutto (dipende dai punti di vista), perché imprevedibile: la Juve domina a Genova, va a sbattere contro un Perin in versione Superman e alla fine, a 30'' dalla fine, viene punita da Antonini. Allegri è davvero contrariato dopo la partita: "Ai ragazzi stasera devo rimproverare solo gli ultimi 30 secondi - ha detto a Sky il tecnico bianconero - perché i campionati si vincono anche attraverso i pareggi, soprattutto quando le partite non si riescono a vincere e fai di tutto per vincerle come abbiamo fatto stasera. Il Genoa ha lottato, ha corso e i ragazzi si sono messi sullo stesso piano. Questo credo che sia merito loro. D’altra parte a 30 secondi dalla fine non si può subire un gol perché nel campionato italiano per vincere non c’è bisogno di fare 128 punti, ma c’è bisogno solo di fare un punto in più della seconda. Credo che questo risultato ci serva da lezione per capire che le partite fai di tutto per vincerle, poi a 30 secondi dalla fine non devi perderle. Non si può venir via da un campo del genere con una sconfitta, questo deve essere un episodio che ci deve far crescere sul piano della maturità. Ci sono 38 partite, non è che il campionato si vince ora. Io voglio vincere, non mi interessa stravincere. Non devi fare 150 punti se no lo scudetto non te lo danno, te lo danno anche se ne fai uno più dell'avversario".

Dunque, è stata la voglia di vincere a tirare un brutto tiro alla Juve, ma non solo: "Abbiamo giocato su un campo impresentabile - ha continuato Allegri - Non si può giocare una partita di calcio su un campo del genere. Cinquantanni fa forse era normale, ma non nel 2014. Vincere a Genova non è semplice, su un terreno che poi non ci ha agevolato. Avevamo un bel vantaggio, bisognava gestirlo meglio. Questo non vuol dire che abbiamo perso il campionato, mancano ancora tante partite. Stasera sarebbe stato un punto importante".

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6