NEWS

Cannavaro nei guai: frode fiscale

Andrea Bonino - 22-10-2014 - Letture: 1866

Evasione fiscale per Cannavaro: sequestrati beni per 900 mila euro

Cannavaro nei guai: frode fiscale

L’Agenzia delle Entrate non ha alcun dubbio: Fabio Cannavaro e la moglie, dal 2005 al 2010, non hanno pagato le tasse evadendo il fisco per oltre un 1 milione di euro. Al centro delle indagini della Guardia di Finanza di Napoli c’è la “misteriosa” liquidazione della “Fd Service srl”, società all’epoca gestita da entrambi. Totale? Accusa di “sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte” e sequestro dei beni riconducibili all’ex calciatore per circa 900 mila euro, tra cui un’imbarcazione “Itama 38” del valore di 180mila euro.

Secondo le fiamme gialle partenopee i coniugi Cannavaro avrebbero usato per fini personali alcune barche di lusso anziché noleggiarle attraverso la loro società, ormai chiusa. Insieme all’ex campione del Mondo e a sua moglie, Daniela Arenoso, risultano indagati anche il cognato del calciatore ed Eugenio Tuccillo, che all’epoca si prestò, volontariamente, a rilevare le quote della società “FD Service” durante la verifica fiscale dei finanzieri mettendole poco dopo in liquidazione. Il gip del tribunale di Napoli, in attesa di approfondire le indagini, ha firmato il provvedimento di sequestro per evasione di Ires, Irap ed Iva.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6