NEWS  

Juve: la macchina del fango è sempre pronta a muoversi

Federico Coppini - 08-03-2017 - Letture: 1817


La macchina del fango è sempre pronta a muoversi ed il Presidente Andrea Agnelli è stato costretto, suo malgrado, riteniamo, visto il numero di tweet che mette, a dare una comunicazione della situazione su accuse false ed infamanti.

Fa molto male e sicuramente dà fastidio leggere e sentire accuse contro chi nel calcio sta facendo bene e sta operando al meglio riportando in alto il nome della Juventus e continuando a vincere nel modo più onesto e lecito possibile. Le accuse che arrivano sono false e totalmente infamanti e quindi inaccettabili e fa bene la società ed il diretto interessato a difendersi con tutte le forme di comunicazione possibile. Siamo sicuri che la vicenda verrà chiarita nelle sedi opportune e nel modo migliore possibile e che tutto sarà definito nel breve periodo.

La Juventus, deve molto al Presidente Agnelli e probabilmente, qualcuno sta muovendo questa "macchina del fango" per altre finalità o per danneggiare l'immagine del Presidente, questo con noi non attacca.

Ci farebbe piacere che ci fosse maggior onestà da parte di chi parla di questa vicenda, da parte di chi la racconta e di chi le analizza, perchè accusare una persona di qualcosa solo per partito preso non va bene e purtroppo quando si parla di Juventus succede spesso e volentieri, del resto l'invidia è una brutta bestia. Vincere a lungo non è ammissibile, questa volta però non accetteremo di subire pene ingiuste come nel 2006 per fatti inventati, questo deve essere chiaro... a tutti! 

fonte: http://www.tuttojuve.com/

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(129)