NEWS  

Juventus, Guardiola chiama Dani Alves al Manchester City

Federico Coppini - 25-02-2017 - Letture: 1622


Nei giorni scorsi si era vociferato di un possibile addio di Dani Alves a Barcellona, addirittura un clamoroso ritorno al Barcellona per l’esterno.

Il quotidiano torinese Tuttosport nella sua versione online ha parlato di un’altra trattativa, in Inghilterra sarebbe richiesto dal Manchester City di Guardiola. Ecco quanto rivelato dal quotidiano: <<MANCHESTER UNITED – Se nei giorni scorsi dalla Spagna raccontavano di come Dani Alves a gennaio si fosse offerto al Barcellona, dall’Inghilterra ne arriva un’altra che vede protagonista sempre il terzino della Juventus. Secondo il britannico ‘Daily Mail’ infatti il brasiliano a giugno potrebbe «approdare al Manchester City, dove lo vogliono il tecnico Pep Guardiola e il direttore sportivo Txiki Beguiristain», suoi vecchi mentori ai tempi del Barcellona. Nei piani dell’allenatore il 33enne Dani Alves, il cui contratto con i campioni d’Italia scadrà nell’estate del 2018, innalzerebbe il tasso di esperienza della squadra oltre che rappresentare un uomo di sua fiducia>>.

In conferenza stampa anche Mister Massimiliano Allegri ha parlato dell’esterno brasiliano, ecco un’estratto, secondo quanto evidenziato dalla redazione di Tuttojuve, qui di seguito.

Visto che in questa stagione i suoi sogni notturni hanno portato ottimi risultati, ha sognato anche i due cambi di Oporto?
“No, non li avevo sognati, ma una cosa di cui ero certo era che Pjaca, dopo la partita di Palermo e nei giorni a seguire  aveva dato segni importanti; magari col Palermo non aveva fatto una buona prestazione, però le è servita per capire e per crescere. E nei giorni seguenti l’atteggiamento era già diverso e l’ha dimostrato a Oporto. Dani Alves è un campione e ha l’entusiasmo di un bambino, questo è molto bello da vedere”.

La Juve è una squadra in forte crescita e la sensazione è che stia arrivando al top nella fase decisiva della stagione…
“Innanzitutto gli obiettivi della società sono quelli di arrivare a marzo ed essere dentro le tre competizioni e per ora la Juventus c’è, perchè siamo in lotta per la Champions, siamo in lotta per il Campionato e siamo in lotta per la Coppa Italia, martedì abbiamo la prima partita. Questo non vuol dire che in Champions abbiamo passato il turno, perchè ieri sera la Fiorentina è di esempio, quindi il 2-0 ci garantisce un bel vantaggio ma non ci garantisce il passaggio. Quindi al momento mettiamola da parte, ma sappiamo già che quando dovremo giocare la partita di ritorno andrà aggredita la partita. Il campionato è ancora lungo, abbiamo gli scontri diretti, abbiamo partite da vincere come quella di domani e queste sono partite dove non bisogna sbagliare sicuramente l’approccio. La squadra sta bene, sta crescendo, secondo me ha grandi margini di miglioramento nei singoli e nella squadra e per fare questo bisogna andare tutti dalla stessa parte”.

fonte: http://www.pianetabianconero.it/

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(129)