NEWS

C’eravamo tanto amati: stilettata di Tevez a Conte

Andrea Bonino - 04-10-2014 - Letture: 4520

“Mi diverto di più ora. L’anno scorso giocavo troppo con le spalle alla porta”

C’eravamo tanto amati: stilettata di Tevez a Conte

L’Arena dello Juventus Stadium è pronta. Domani sera sarà tutto esaurito per affrontare la Roma nel big match della sesta giornata di campionato. Un duello che molto probabilmente caratterizzerà l’intera stagione stando a quanto mostrato finora dalle inseguitrici. Carlos Tevez suona la carica: «Totti? E’ l’immagine della Roma: stupisce quanta voglia e determinazione abbia ancora a 38 anni – ha detto l’Apache al Corriere dello Sport -. Però non basta fermare lui. E’ circondato da campioni. Quando sono arrivato in Italia non mi aspettavo una Roma così forte: mi ha sorpreso. Ma noi siamo sempre i favoriti. Domani sarà una sfida a sé, ma non decisiva».

Fino alla fine sarà una lotta a due per lo scudetto? L’attaccante bianconero stila la sua personalissima classifica: «Non credo. La Champions toglie energie. Occhio a Inter, Milan e Napoli. Iturbe? Sono convinto farà benissimo. Mi somiglia? Siamo simili nel modo di giocare». Certamente l’argentino è un leader silenzioso, di quelli che parlano poco ma si fanno sentire. Un leader che ha iniziato alla grande: 6 gol in 6 gare tra campionato ed Europa: «E’ la prima volta che parto così forte ma non ci avevo nemmeno fatto caso. La Nazionale? E’ un tema che preferisco non toccare. Conte? Ci ha lasciato in eredità la voglia di vincere, di essere sempre protagonisti. E personalmente mi piace più giocare come quest’anno. Lo scorso anno ero spesso spalle alla porta mentre ora posso puntare l’area».    

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6