NEWS

E ora Evra chiede una grossa mano ai tifosi

Marco Avena - 04-11-2016 - Letture: 1769

Il giocatore non è soddisfatto del supporto allo stadio.

E ora Evra chiede una grossa mano ai tifosi

"Una squadra così forte non si costruisce in tre mesi, dunque chiedo ai tifosi di sostenerci ogni giorno e giudicarci alla fine, quando, sono sicuro, potranno festeggiare insieme a noi".

Le parole sono quelle di Patrice Evra che ha chiesto il sostegno della gente, anche perché alla fine della partita di Champions contro il Lione allo Juventus Stadium non sono mancati i fischi".

"Abbiamo tanti giocatori nuovi, sono passati soltanto tre mesi dall'avvio della stagione e in molti devono ancora abituarsi pienamente allo stile della Juve, e a ciò che ti viene richiesto quando indossi questa maglia", ha detto rispondendo alle critiche.

"So cosa significa la pressione, giocavo a Manchester e l'ho conosciuta, ma anche io ci ho messo un po' ad adattarmi, appena sono arrivato".

"Come ha detto il mister, però, non si vincono il campionato e la Champions né oggi, né domani".

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6