NEWS

La Juve vince, ma Higuain e Mandzukic sono inc... neri!

Sergio Stanco - 27-10-2016 - Letture: 8831

Allegri svela alcuni retroscena

La Juve vince, ma Higuain e Mandzukic sono inc... neri!

Dopo la sconfitta di San Siro contro il Milan ci si aspettava una reazione dalla Juve. E i bianconeri hanno messo subito in chiaro le cose: pronti-via, 9 minuti, e la Samp era già sotto di due reti. Una dimostrazione di forza importante, un segnale a tutto il campionato. Poi sono arrivate anche le reti di Pjanic e la seconda di Chiellini a chiudere il conto e zittire i detrattori.

Neanche l'assenza di Dybala ha pesato, anche perché contro i blucerchiati si è rivisto un Mandzukic in grande spolvero. Tuttavia neanche il gol (il primo, quello che ha sbloccato il risultato), ha restituito il sorriso al croato: "Mario dovrebbe sorridere di più - ha detto Allegri nel post -partita - si arrabbia sempre molto contro se stesso, quando sbaglia un controllo o un appoggio, invece deve essere contento di quello che sta facendo". Ma SuperMario non è l'unico ad essere imbronciato, c'è anche Higuain, che per la quarta partita consecutiva non ha trovato la via della rete. Ma anche per lui arrivano le carezze del mister: "Deve stare tranquillo - ha detto Allegri - perché anche oggi ha fatto una buona partita, il gol arriverà. Magtari segnerà alla prossima...". E' quello che si augurano tutti i tifosi, visto che alla prossima c'è Juve-Napoli...

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6