NEWS

In casa Juventus epidemia di casi

Federico Coppini - 09-10-2016 - Letture: 5491

In casa Juventus epidemia di casi

Sembra che sia scoppiata un'epidemia in casa Juventus, ovvero che ci siano casi ovunque.

Manduzkic arrabbiato, allora questo è un caso, dicono alcuni media, il croato vuole andare via ed ecco che compaiono mille possibili destinazioni che al momento sono soltanto delle supposizioni e nulla di più. 

Lo stesso possiamo dire di Lichtsteiner, ovviamente lo svizzero non è contento per il minutaggio scarso e contenuto ma è un professionista e si sta comportando come tale, ipotizzare il suo sbarco all'Inter, cosa difficile a gennaio serve solo a metterlo in cattiva luce. Per lui ci sarà spazio anche perché è un giocatore di altissimo valore.

L'unico vero e proprio caso è quello di Neto, ma non a causa del giocatore, le parole del procuratore sono una libera espressione individuale e come tale va inquadrata, non come il prolungamento di pensiero del portiere. Quando arrivi alla Juventus devi sottostare alle regole del gioco e della squadra, oggi Neto non è superiore a Buffon e giustamente gioca il migliore, se domani Neto dimostrerà di essere il miglior portiere in circolazione per la Juventus allora gli sarà data la maglia numero uno, inutile creare situazioni lontane dalla realtà. 

Piccoli casi, o forse meglio descriverle come situazioni poste in eccesso da qualcuno con un solo obiettivo, danneggiare la Juventus. 

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6