NEWS

Juve, retroscena shock sul tentato ritorno di Morata

Gatto Luigi - 20-08-2016 - Letture: 10645

Ha sicuramente fatto parlare tutto il mondo il passaggio di Gonzalo Higuain alla Juventus arrivando dai diretti rivali e concorrenti, ovvero il Napoli di Aurelio De Laurentiis. Ma un retroscena di calciomercato shock è rappresentato da Alvaro Morata e la

Juve, retroscena shock sul tentato ritorno di Morata

Ha sicuramente fatto parlare tutto il mondo il passaggio di Gonzalo Higuain alla Juventus arrivando dai diretti rivali e concorrenti, ovvero il Napoli di Aurelio De Laurentiis. Ma un retroscena di calciomercato shock è rappresentato da Alvaro Morata e la dirigenza bianconera.

4 INCONTRI – Marotta e Paratici prima di far sapere a Gonzalo Higuain che avrebbero pagato l’intera clausola hanno fatto ben quattro tentativi per riscattare il cartellino del giocatore spagnolo. Incontri su incontri, offerte su offerte per cercare a tutti i costi di riavere in attacco le prestazioni di Morata.

Scelta che, forse, lascia intendere che Higuain anche se al centro di un investimento dispendioso ed importante non era la prima scelta per Allegri. Forse scelta dettata dalle differenze caratteristiche tecniche nei due e sopratutto nel esperienza bianconera di Morata che aveva già acquistato nel corso degli anni. Dunque lo possiamo dire per certi, Marotta e Paratici hanno fatto di tutto, più di quanto si è detto, per riportare Morata in bianconero per poi gettarsi solo dopo il fallimento della trattativa su Higuain.

Fonte: soccerweb24.com

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6