NEWS

La confessione shock: "Non merito di giocare alla Juve"

Alessandro Cosattini - 25-05-2016 - Letture: 1184

Lo ha dichiarato Mauricio Isla, ora al Marsiglia

La confessione shock: "Non merito di giocare alla Juve"

Non è da tutti ammettere i propri limiti. Eppure Mauricio Isla, esterno destro dell’Olympique Marsiglia in prestito dalla Juventus, ha confessato di non poter vestire la maglia della Vecchia Signora. Il motivo? La bravura dei calciatori bianconeri. Il cileno, infatti, ai microfoni di LUN ha confessato in tutta sincerità: "Ho sempre detto che la Juventus mi ha comprato quando ero infortunato al ginocchio. Sono felice di essere stato con Buffon, Pirlo, Vidal, Tevez. Ma se non sei a livello di un club del genere devi lasciare. Onestamente, non ero in grado di giocare alla Juventus, parliamo una delle prime dieci squadre del mondo”. 

Il terzino, ora al Marsiglia, ha poi proseguito: “Quando non ci sei è meglio prendere nuove soluzioni. Sono venuto a Marsiglia e mi sento totalmente felice con la vita che ho. Io non sono un giocatore della Juventus, perché non merito di essere lì ora”. Sotto contratto fino al 2017, il cileno vorrebbe restare a Marsiglia, ma il club francese non ha liquidità per acquistarlo. In estate molto probabilmente tornerà a Torino per poi ripartire, a titolo definitivo (spera la Juve) o in prestito.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6