NEWS

Cordoba e l'arbitro Bertini riscoperchiano Calciopoli: Forze strane o invenzione?

Sergio Stanco - 20-04-2016 - Letture: 1174

Due dichiarazioni contrastanti nello stesso giorno

Cordoba e l'arbitro Bertini riscoperchiano Calciopoli: Forze strane o invenzione?

Calciopoli è ancora una ferita aperta, sia per chi pensa ancora oggi di aver vinto meno di quello che avrebbe potuto perché fermato da poteri forti, sia per chi si considera scippato di vittorie conquistate sul campo. A 10 anni di distanza continuano le ricostruzioni, le dichiarazioni e le liti, a testimonianza di come il passato non sia ancora stato dimenticato...

Lo confermano la ricostruzione che Ivan Ramiro Cordoba fa di quel periodo: "Un gruppo dentro al gruppo - si legge su FcInternews.com un gruppo che alimenta il gruppo. In quel momento, agli inizi, noi cercavamo di fare tutto al massimo, ma qualche forza strana non ci lasciava andare più in là. Poi abbiamo saputo qual era questa forza... (il riferimento è a Calciopoli, ndr)", ma anche l'intervista dell'ex arbitro Bertini, definitivamente assolto dalle accuse: "Calciopoli nasce perché la Juventus e i dirigenti della Juventus dovevano essere il Diavolo ed invece l’unica partita diciamo così “certificata”, per la quale viene condannato un solo arbitro (De Santis, ndr) è Lecce-Parma, con la quale la Juventus non c’entra nulla. Mah...". E ancora: "C’era una serie di rapporti, magari sconvenienti, ma c’erano e lo sapevano tutti. Perché con il sorteggio, con due designatori voluti da squadre diverse, era necessario tenere i canali di comunicazione aperti, ce lo disse direttamente il presidente Carraro. Io parlavo con i miei designatori tre, quattro volte a settimana. Eppure su 171mila telefonate ce ne fosse stata una.... E poi, vista la leggerezza con la quale parlavano di certe cose, possibile non parlavano anche del resto?".

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6