NEWS

Prosegue la diatriba tra la Juventus e la Nazionale

Andrea Bonino - 12-09-2014 - Letture: 1223

Allegri: stoccata all’ex Conte sugli infortuni

Prosegue la diatriba tra la Juventus e la Nazionale

La diatriba tra Juventus e Nazionale s'è chiusa: non c’è stato alcun problema. Soltanto un incomprensione sul caso Chiellini. Però «i giocatori infortunati devono tornare a casa per seguire i programmi di recupero», ha detto Massimiliano Allegri durante la conferenza stampa di vigilia della sfida contro l’Udinese di domani sera. Una stoccata all’ex Conte, neo cittì azzurro, ma anche alla Nazionale cilena che ha rispedito a casa Vidal “rotto”.  

Per fortuna l’infortunio di Tevez è rientrato: «Facciamo chiarezza sugli infortunati: si è costruito un castello che non ha avuto alcun senso. Anche perchè in mezzo a questi infortunati ci sono due-tre giocatori che sapevate benissimo da qualche mese che non ci sarebbero stati o per squalifica o per il recupero da un’operazione (Barzagli, ndr). Vidal, invece, negli ultimi tre mesi dell'anno scorso non si è mai allenato, ha solamente giocato e ha subito un’operazione al menisco esterno. Poi ha giocato un mondiale dopo 30 giorni ed è tornato dalla Nazionale con un infortunio non pesante. Morata è rientrato con la squadra, Tevez sta bene ma non so se rischiarlo, mentre Pirlo è sulla via del rientro».

Sull’Udinese: «Domani abbiamo una partita importante e la Juventus ha una rosa importante, con giocatori che domani scenderanno in campo per vincere la partita contro i friulani. Domani giocherà sicuramente Evra, Pereyra può darsi, Romulo è un altro acquisto importante. La stagione è lunga, ci sono 50 partite da giocare. Giocheranno tutti. Quelli che fanno parte della rosa sono stati scelti dalla società e da me, quindi c'è totale fiducia in tutti i giocatori. Domani avremo davanti un’Udinese che è sempre una squadra difficile da affrontare e che ha un Di Natale sempre molto pericoloso. Però è il nostro esordio in casa e vogliamo iniziare bene questo ciclo di partite tra campionato e Champions League (martedì contro il Malmoe, ndr). Sarà un mese molto bello da affrontare. Pogba? Le sue qualità sono straordinarie. Io credo sia un ragazzo che ha dei margini di miglioramento importanti. Credo diventerà uno dei tre più forti centrocampisti al mondo».

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6