NEWS

La Rai non ci sta: Marchisio nel mirino

Sergio Stanco - 03-03-2016 - Letture: 4733

Continua la polemica

La Rai non ci sta: Marchisio nel mirino

Questa mattina vi avevamo riportato del "tifoso" Marchisio che, da infortunato, ha sofferto per i compagni dal divano di casa sua. Il giocatore, nella concitazione del momento, si è anche lasciato andare ad alcune considerazioni sulla telecronaca della Rai che non sono piaciute alla TV di stato. In particolare, il centrocampista se l'era presa con l'autore della telecronaca che aveva visto Zaza scalciare D'Ambrosio. "Un telecronista non vedente", lo ha definito il Principino sul suo account twitter (clicca qui per la notizia completa).

Un cinguettio che non è piaciuto alla Rai, che ha voluto rispondere al calciatore. Lo ha fatto il direttore di Rai Sport Carlo Paris: "Per frasi molto meno offensive su Twitter io ho fermato dei miei colleghi, quello di Marchisio è proprio uno scivolone - la sua dichiarazione rilasciata all'Ansa - Così come chiediamo ai nostri rispetto per le persone, lo dobbiamo chiedere anche per i nostri professionisti. Quello di Marchisio è proprio uno scivolone e mi dispiace anche perché è un giocatore della nazionale. Tra l'altro, ha scritto una cosa decisamente non bella nei confronti dei non vedenti. Tutta la nostra stima per Cerqueti". Sulla stessa lunghezza d'onda Marco Mazzocchi, che ri-twittato: "Sai bene quanto ti stimi, ma questo tweet non è da futuro capitano della Juventus e della Nazionale". Siamo certi che la battaglia dei cinguetii non sia finita qui...

 

 

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6