NEWS

Morata e le clausole segrete tra Juve e Real

Alessandro Cosattini - 29-02-2016 - Letture: 2636

Football Leaks svela i dettagli del contratto stilato dai due club

Morata e le clausole segrete tra Juve e Real

Che il Real Madrid possa esercitare il diritto di recompera su Alvaro Morata è ormai noto ai più. Ma quale cifra deve sborsare il club spagnolo per riacquistare l’attaccante bianconero? Dopo mesi di ipotesi e incertezze ci pensa Football Leaks a svelare il mistero pubblicando per intero il contratto stilato nell'estate del 2014 tra la società di Madrid e la Juventus.

Il Real, che come risaputo ha venduto Morata ai bianconeri per venti milioni di euro, potrà riacquistare l'attaccante al termine di questa stagione per trenta milioni di euro ma solo nel caso in cui abbia giocato almeno il 50% delle partite ufficiali in cui è a disposizione (attualmente la sua percentuale di presenze in bianconero è addirittura più alta). 

Il prezzo, invece, potrebbe scendere fino a quota venticinque qualora Morata disputasse un numero di gare compreso tra il 25 ed il 50%, per abbassarsi addirittura a venti nel caso in cui Morata giocasse solo il 20% delle partite con la casacca della Juventus.

Dal contratto emerge un altro dettaglio non di poco conto. Se la Vecchia Signora decidesse di cedere Morata ad un altro club prima del 16 luglio 2017 dovrebbe indennizzare il Real Madrid versando nelle casse del club spagnolo addirittura 80 milioni di euro, l'esatto ammontare della clausola rescissoria posta sul contratto che attualmente lega l'attaccante alla stessa Juventus.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6