NEWS

Conte-Juve c'eravamo tanto amati: che bufera per Chiellini in Nazionale!

Andrea Bonino - 07-09-2014 - Letture: 1269

Chiellini richiamato dai bianconeri dopo l’infortunio. Conte ci resta male, Oriali punzecchia

Conte-Juve c'eravamo tanto amati: che bufera per Chiellini in Nazionale!

“C’eravamo tanto amati”. Antonio Conte e la Juventus sono rimasti insieme per tre lunghi ed intensissimi anni. Tre stagioni in cui i bianconeri sono tornati sul tetto d’Italia per tre volte consecutive abbattendo qualsiasi record, tornando in Champions League e conquistando anche due Supercoppe Italiane dopo due settimi posti. Poi la rottura in estate: diverse visioni sul futuro e soprattutto diverse priorità sul mercato. Un addio che s’è consumato all’ombra della panchina dell’Italia per il post-Prandelli.

Ora a comandare la Nazionale italiana c’è proprio Conte che, ovviamente, continua a puntare sul blocco Juve. Peccato che al primo leggero intoppo le due parti abbiano litigato incrinando i rapporti e lasciando intendere che d’ora in poi le cose non saranno più come prima. Al centro della diatriba l’infortunio di CHiellini. Venerdì il comunicato della Figc: «Confermato l’edema al muscolo soleo del polpaccio ma il giocatore, in accordo con il c.t. Conte e la Juventus, rimarrà comunque nel gruppo azzurro sino al termine del ritiro». Ieri, alle 14, il contrordine: «Chiellini su richiesta del proprio club di appartenenza farà rientro a Torino nel pomeriggio di oggi».

Come mai? «Marotta ci aveva dato l’ok a far restare Chiellini fino a dopo la gara di Oslo» ha punzecchiato il team manager azzurro Oriali. «C’era accordo totale fra noi e il giocatore, che si adegua a quello che dice il suo club, è dispiaciuto e ci teneva a restare. E’ molto legato alla maglia azzurra». C’è stato un “qui pro quo” oppure i rapporti tra l’Italia e la Juventus dopo l’avvento di Conte saranno destinati a logorarsi sempre di più sulla scia delle polemiche per l’addio dell’allenatore bianconero? Forse la verità sta nel mezzo: «Basta rifarsi al vecchio codice comportamentale: se qualcuno s’infortunava tornava nel club», ha detto Buffon. Staremo a vedere. 

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6