NEWS

Silenzio malelingue, parla Allegri

Marco Avena - 18-02-2016 - Letture: 1115

Il tecnico getta acqua sul fuoco per quanto riguarda gli infortuni.

Silenzio malelingue, parla Allegri

Si è letto di tutto in questi giorni sulla situazione infortuni della Juventus, ma Max Allegri non ci sta e ne ha parlato con la sua solita educazione in conferenza stampa alla vigilia della sfida dei bianconeri a Bologna.

“Cuadrado sta bene, Alex Sandro non ha lesioni, verrà valutato giorno dopo giorno. Bonucci è a disposizione, ieri si allenato con la squadra. Khedira è un giocatore che devo gestire nel miglior modo. Asamoah rientrerà la prossima settimana, Mandzukic e Chiellini, che sono monitorati giorno per giorno, saranno a disposizione: Mandzukic quasi sicuramente sabato e Chiellini verrà valutato per la partita di martedì”.

L'allenatore toscano ha poi voluto dire la sua sulle cosiddette ricadute come quella di Asamoah: “Per Asamoah non è una ricaduta. Innanzitutto gli infortuni che abbiamo noi ce le hanno anche altre squadre. Asamoah viene da un'operazione a una cartilagine e nessuno si immaginava che sarebbe stato sempre a disposizione, sarebbe stato un folle. Il problema non è tanto il ginocchio che ogni tanto gli può dare fastidio, ma tutto il resto”.

C'è un dato di fatto, ha sottolineato Allegri: “La Juventus è prima in campionato, è agli ottavi di Champions e manca un pezzo per arrivare in finale di Coppa Italia. Poi se gioca uno o gioca un altro... è normale che mi piacerebbe averli tutti a disposizione, ma è praticamente impossibile. Capiterà due settimane l'anno di avere tutta la rosa a disposizione o il primo giorno di ritiro e a volte neanche quello”.

 

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6